Botteri non ancora vaccinata, a Domenica In si becca il rimprovero della Venier

Mara Venier, problemi di salute la costringono in ospedale e lei spiega tutto

Inevitabile che uno dei temi più frequenti tra quelli trattati a Domenica In sia il Covid e la campagna di vaccinazione. Non fa eccezione la puntata del 9 maggio, in cui Giovanna Botteri, corrispondente da Pechino ha ammesso di non essersi ancora vaccinata contro il coronavirus. “Ho un problema – ha confessato -, non sono stata ancora vaccinata”. Poi spiega il perchè: “Non ho ancora ricevuto neanche la prima dose perché sono tornata a Pechino all’inizio di aprile. Avrei potuto sottopormi al vaccino in Italia tra febbraio e marzo, ma in quel periodo le vaccinazioni erano appena partite e non me la sentivo di togliere dosi alle persone più anziane, che rischiano di morire se prendono il Covid”.Botteri non ancora vaccinata, a Domenica In si becca il rimprovero della Venier

Mara Venier, preoccupata per il rischio che corre la Botteri in virtù della sua professione che la espone a molti contatti, l’ha affettuosamente rimproverata: “Ma cosa aspetti? Tu che prendi gli aerei, tu che ti sposti di qua e di là, ma tu devi farlo subito!”.

A dare man forte alla Venier, anche il dottor Francesco Le Foche, che ha consigliato alla corrispondente di provvedere al più presto: “Se fossi in lei, farei qualsiasi vaccino possa capitare – ha detto l’immunologo dell’Umberto I di Roma – L’Oms ha appena approvato anche il vaccino Sinopharm, può farlo in tutta tranquillità”. Sul green-pass per le vacanze estive. “Non so quando potrò andare in vacanza, ma sicuramente vorrò farle in Italia – ha confessato la Botteri -. Abbiamo un paese meraviglioso che ha tutto: splendidi luoghi di mare e montagna, città d’arte, ottima cucina. Non c’è paese migliore per le vacanze”.