Alfonso Signorini e il Covid: “E’ una malattia terribile”

Alfonso Signorini e il Covid: "E' una malattia terribile"

Tanti i vip colpiti dal Covid. Ognuno ha vissuto la malattia in modo diverso. Chi, per sua fortuna, è stato asintomatico, chi invece ha avuto sintomi molto pesanti. Non solo: c’è anche stato chi ha condiviso pubblicamente la malattia, giorno per giorno, aggiornando i fan di come stesse evolvendo, e chi invece ha preferito vivere tutto in privato aspettando e sperando che passasse prima possibile.

Alfonso Signorini e il Covid: "E' una malattia terribile"

E’ il caso di Alfonso Signorini, che adesso, una volta passato il peggio, racconto la sua esperienza con la pandemia. “Non l’ho mai detto ma dopo il Grande Fratello ho preso il Covid, ho vissuto giorni molto brutti. Non volevo andare in ospedale, vivevo da solo e aggiornavo i medici. Quando arrivava la sera avevo veramente paura, sono stato molto male, pensavo di essere forte visto che avevo vissuto sulla mia pelle la malattia. Ma il Covid è una malattia bastarda, diversa da tutte le altre. No, ci sono delle persone che mi vogliono molto bene. Lo sapevo già ma l’ho capito ancora di più”.

Insomma Signorini ne è uscito per fortuna nel migliore dei modi, ma conferma, come tanti altri personaggi, che si tratta di una malattia diversa e terribile. Difficile capire se lo è nei sintomi e nella sofferenza che infligge, o se il tutto è amplificato dall’aspetto psicologico di essere stati colpiti da questa malattia che potrebbe avere un decorso tranquillo o addirittura far finire il malato in terapia intensiva o peggio. Inoltre, è l’aspetto della solitudine che certamente influisce nel far sentire ancora peggio chi ne è colpito. Alfonso Signorini è solo l’ultimo vip che racconta questa esperienza da questo punto di vista.