Luca Ward
Salute

Luca Ward e il dramma della figlia Luna: “Cure difficili ai tempi del Covid”

Una delle conseguenze più gravi del Covid, di cui si parla forse troppo poco, è la difficoltà che i pazienti affetti da altre malattie abbiano difficoltà a portare avanti le terapie con la stessa frequenza ed efficacia rispetto al periodo pre pandemia.

Luca Ward

Come spesso accade, a dar voce a queste persone ci pensano i vip, che riescono a ottenere una cassa di risonanza inevitabilmente maggiore rispetto alle cosiddette persone comuni. E’ il caso di Luca Ward, doppiatore e attore italiano popolarissimo (il Gladiatore, tanto per dirne una).

Il suo dramma è quello della figlia Luna, avuta insieme alla moglie attrice Giada Desideri. La figlia di Luca Ward è affetta dalla Sindrome di Marfan, malattia genetica rara che colpisce l’apparato scheletrico della persona, deformandolo.

Una malattia che costringe chi ne è effetto a utilizzare per le ossa e i legamenti speciali apparecchi di sostegno.

Tutte terapie che in epoca Covid diventano ancora più complicate, se possibile, di quanto non siano di solito. “La curvatura della sua schiena è al 68%, ed era invece al 32%. Lo stop alle cure ha provocato un aggravamento importantissimo”.