Borghese guarito dal Covid festeggia abbracciando moglie e figlie

Borghese ricorda il Covid: "Ero all'inferno e non sapevo come uscirne"

Alessandro Borghese è finalmente guarito dal Covid. Il popolare chef ormai volto noto della tv, ha condiviso nelle ultime settimane la sua malattia con i fan, spiegando quali fossero i sintomi e le difficoltà di dover restare isolato. «Sono tutto acciaccato, con le ossa rotte e la testa che mi gira» Per lui abituato a uno stile di vita iperattivo tra ristoranti, viaggi e tv, sicuramente una situazione ancor più difficile da metabolizzare.

Borghese guarito dal Covid festeggia abbracciando moglie e figlie

Fortunatamente per lui, però, l’ultimo tampone ha dato il responso che sperava: è negativo al Covid, e quindi può tornare alla vita di prima. In particolare, il primo pensiero è stato quello di poter riabbracciare la moglie e le figlie. Un gesto che può essere considerato scontato quando si è abituati a farlo tutti i giorni, e quando si è liberi di poterlo fare, ma che diventa particolarmente desiderato quando ci viene impedito da una malattia come il Covid.

Lo chef ha ringraziato i medici che lo hanno curato, tra cui Alberto Zangrillo, e tutte le persone che gli hanno inviato dei messaggi: «Il vostro affetto mi ha dato grande speranza». La necessità di preservare la salute della sua famiglia, però, ha imposto una rigida quarantena casalinga che Borghese ha diligentemente rispettato. Ora però l’annuncio sui social, in cui c’è tutta la sua gioia, insieme a quella delle figlie, per la normalità e la salute ritrovata. «Grazie a loro ho scoperto una forza che non credevo di possedere» scrive Borghese.