Altre Notizie

Striscia la notizia, torna la Hunziker tra Covid e ricordi

michelle hunziker

Conto alla rovescia per il ritorno, attesissimo, a Striscia la Notizia di Michelle Hunziker. Detto che Francesca Manzini la sta sostituendo benissimo, e che la schiera dei fan della bella e brava imitatrice aumenta di puntata in puntata, la popolarità della Hunziker non è in discussione. E c’è poi da considerare l’affiatamento che la bella svizzera ha proprio con Gerry Scotti, con cui ha condiviso la conduzione non solo del tg satirico di Antonio Ricci, ma anche l’esperienza in altre situazioni, come a Paperissima.

Il Covid non ha ancora abbandonato la quotidianità degli italiani, e non fanno eccezione i componenti del mondo dello spettacolo che devono fare di necessità virtù, evitando i contatti. Racconta la se sensazioni a poche ore dal ritorno sul piccolo schermo proprio Michelle Hunziker, approfittandone per ricordare i primi tempi: “Fu una sensazione stranissima, sono arrivata a Mediaset 24 anni fa e mi sembra ieri. Ricordo la prima volta che andai a Cologno Monzese con lo zainetto sulle spalle, avevo il cuore in gola”.

Di Striscia e del Covid ha parlato anche Gerry Scotti, arrivato all’invidiabile cifra di 300 puntate alla guida del tg satirico: “Ma spalmate in 25 anni, ho fatto in tempo ad andare in onda dai sotterranei degli studi di Milano 2 con Franco Oppini e Gene Gnocchi”. Il rimpianto: “Io e Gerry non possiamo neanche toccarci, abbiamo dovuto imparare a farlo in questi mesi”. Come tutti gli italiani, e non solo.