Guida con i sandali e non riesce a frenare: uccide cinque pedoni sul colpo

Una donna è stata condannata a sei anni di carcere dopo aver scambiato il pedale dell’acceleratore per il freno e falciato cinque persone con la sua Mercedes-Benz in piena città oltre 132 km / h.

La corte popolare di Hangzhou Xihu nella provincia di Zhejiang della Cina orientale ha annunciato oggi il verdetto, affermando di aver respinto una richiesta di clemenza dagli avvocati della donna.

L’autista accusata, Chen, è stata arrestata dopo aver perso il controllo della sua Mercedes-Benz nera e travolto numerosi veicoli e pedoni.

Il verdetto del tribunale ha detto che Chen si è spinta accidentalmente su un’isola di traffico mentre tentava una svolta a sinistra, e che è stata presa dal panico nel tentativo di correggere l’errore.

Indossando sandali all’epoca, Chen mise il piede sul pedale dell’acceleratore, credendo che fosse il freno, e raggiunse una velocità di 132 km / h (82 mph) mentre si schiantò contro Hangzhou’s Jingzhou Road.

Secondo le scoperte della polizia, Chen ha sbattuto contro motorini, auto e un gruppo di oltre 10 pedoni in attesa di attraversare una strada prima di fermarsi a sbattere contro un muro.

L’incidente ha ucciso cinque persone e ferito altre 11 persone, con Chen che avrebbe detto ai paramedici: “Sono andata sempre più veloce. Non riuscivo nemmeno a trovare un posto sicuro dove andare a sbattere contro. ”

La corte di Xihu ha annunciato una condanna a sei anni di prigione per Chen per omicidio colposo, pur riconoscendo che era “piena di rimorso” e che aveva ricevuto la “comprensione” della maggioranza delle famiglie delle vittime dopo aver offerto loro un risarcimento finanziario.

La corte ha affermato che i reati di Chen sono “particolarmente gravi” e hanno un “impatto sociale negativo”. Di conseguenza, l’appello del suo avvocato per la clemenza e una sospensione condizionale non sarebbero accoglibili.

Non è ancora chiaro se Chen abbia intenzione di appellarsi al verdetto.

Share