Aggredisce la ex con tre calci in faccia, ma per la polizia non le ha fatto nulla

Queste immagini terribili che hanno realizzato oltre un milione di visualizzazioni mostrano un uomo che picchia una donna con una serie di calci brutali in faccia, anche mentre la donna giace incosciente sull’asfalto.

Il filmato di un residente nel distretto di Longfeng della città di Daqing, che si trova nella provincia di Heilongjiang, Cina nord-orientale, è diventato virale sull’applicazione di condivisione video Tik Tok prima che venisse rimosso a causa della sua natura angosciante.

Nel video, che mostra l’ex coppia all’interno di un parcheggio, si può sentire la donna urlare mentre si allontana dal suo ex-fidanzato, per poi sedersi a terra contro un suv parcheggiato.

Il violento ex si avvicina alla donna e la colpisce con un calcio violento in faccia, con il colpo che fa cadere la donna in stato di incoscienza.

Ma l’ex-fidanzato, non contento, dà un altro calcio alla donna in testa, e poi un altro ancora, provocando con ciascuno di essi un rumore inquietante che la dice lunga sulla violenza del colpo inferto.

Il video termina con l’uomo che solleva la donna incosciente da terra.

Yang Naobo, vice capo delle relazioni pubbliche dell’Ufficio di pubblica sicurezza di Daqing, ha confermato di aver rintracciato e arrestato il sospetto per l’aggressione.

L’incidente è avvenuto durante una discussione tra la donna e il suo ex fidanzato, ha detto Yang.

Tuttavia, una dichiarazione della polizia ha insistito sul fatto che la donna non è rimasta ferita nonostante le scene angoscianti viste nel filmato.

Le indagini sono in corso.

Share