Cena al ristorante: quello che accade dopo è pazzesco

Una notizia che ha lasciato tutti senza parole.

Un ragazzo di 30 si è recato in un ristorante per la cena.

Dopo aver ordinato due antipasti, un primo di pesce, due secondi e aver bevuto due bottiglie di vino, è accaduto l’impensabile.

Io ragazzo seduto in relax ha mangiato e bevuto serenamente.

Al termine della cena è arrivato il momento del conto.

Il cameriere gli porta uno scontrino forse un po’ troppo salato per il giovane.

Il conto da pagare era di 109 euro. Conto che non è mai stato pagato.

Il ragazzo di 30 anni infatti appena ha ricevuto il conto si è rifiutato di pagare quella cifra.

Si è alzato da tavola ed è andato via senza pagare lasciando tutti senza parole.

Il cameriere ha subito avvisato il titolare del ristorante che ha iniziato a rincorrerlo e ha immediatamente chiamato la Polizia di Stato.

Il ragazzo alla vista delle forze di polizia ha prima aggredito il proprietario del ristorante e poi cercato di malmenare i poliziotti.

Gli agenti però sono riusciti a bloccarlo e ad ammanettarlo.

L’uomo si è giustificato affermando «era da tre giorni che non mangiavo e avevo voglia di pesce».

Processato per direttissima, ora ha l’obbligo di firma tre volte alla settimana.

Share