Sta annegando in acqua, ma sulla spiaggia vede comparire due angeli

Questo è l’incredibile momento in cui una giovane coppia compie un massaggio cardiaco salvavita su un turista che ha colpito la testa saltando da una tavola da paddle e ha iniziato ad annegare.

L’incidente è avvenuto nella piccola isola turistica di Boracay, nelle Filippine centrali, mentre Louisa Jasmin Jenkins e il suo fidanzato Justine Navarra stavano arrivando in spiaggia verso le 17:00.

Secondo i media locali, Jenkins, che lavora come infermiera, ha notato che un uomo privo di sensi era stato portato sulla spiaggia e si è avvicinata per aiutare.

Ha detto: “Sapevo che era un’emergenza e sono corsa da loro quando ho visto che non dava segni di vita.

Jenkins ha anche detto che l’uomo è apparso “cianotico”, il che significa che la sua pelle e le sue labbra avevano assunto un colore bluastro.

Ha aggiunto: “Ho eseguito subito la CPR, che è stata poi portata avanti dal mio ragazzo nella seconda parte”.

I filmati della rianimazione di successo sono stati condivisi su Facebook, dove è stato visto oltre 586.000 volte.

Nella clip, Jenkins è visto mentre esibisce il CPR sull’uomo prima che il suo fidanzato prenda il sopravvento.

Un bagnante che aiutò a portare il turista a riva, identificato come Kabigting, disse che l’uomo saltò giù dal paddleboard e urtò la testa.

Poi, secondo quanto riferito, perse conoscenza e iniziò ad affogare.

Jenkins ha detto che le labbra del turista erano “grigie” e che non respirava bene e aveva un polso irregolare.

Ha detto ai media locali: “Abbiamo fermato il CPR quando ha mostrato segni di vita. Non è tornato subito cosciente, il che è normale.

“Respirava e aveva movimenti facciali e le labbra si sono tinte di rosa”.

Il fortunato turista è stato poi portato in ospedale e dimesso più tardi quella sera, secondo quanto riferito. Dove ha avuto modo di incontrare, conoscere e ringraziare i suoi angeli custodi.

Share