La playlist delle canzoni che mettono allegria e tristezza scientificamente testate

La musica può far cambiare il nostro umore: lo hanno verificato gli studiosi della Glasgow Caledonian University, sottoponendo Una serie di brani musicali a persone che si sono sottoposte allo studio. E’ emerso che davvero ci sono canzoni che favoriscono l’allegria, così come ci sono altre che suscitano tristezza e depressione. Ognuno di noi, per carattere, sensibilità ed esperienze personali, ha una sua compilation per risollevarsi o buttarsi giù, ma è stata stilata una lista definitiva che dovrebbe essere universale e valida per tutti.

Ecco le canzoni che mettono allegria: Sexual Healing, Marvin Gaye; Comfortably Numb, Pink Floyd; Last Night a DJ Saved My Life, Indeep; Cold Turkey, John Lennon; Healing Hands, Elton John; Wonderful Life, Black; More Than A Feeling, Boston; Alright, Supergrass; What a Wonderful World, Louis Armstrong; I Will Survive, Gloria Gaynor.

Ecco invece le canzoni che provocano tristezza: Cigarettes and Alcohol, Oasis; The Drugs Don’t Work, The Verve; Cardiac Arrest, Madness; Heaven Knows I’m Miserable Now, The Smiths; Why Does It Always Rain On Me?, Travis; Insane in the Brain, Cypress Hill; Manic Monday, The Bangles; Leave Me Alone, New Order; Everybody Hurts, REM; Another One Bites the Dust, Queen.

Che la musica possa influenzare le nostre emozioni, facendoci sentire meglio o peggio è cosa che ognuno di noi sa senza necessità che uno studio lo confermi. Masapere quali sono le canzoni che scientificamente possono influenzare il nostro umore è una novità assoluta.

Share