Forti mal di testa per 6 anni: aveva un verme nel cervello

Mangiava rane vive, convinta che non potessero arrecarle alcun nocumento. E invece una di esse l’ha quasi uccisa. E’ il caso di una donna cinese, la signora Yin Meng.

La signora era solita soffrire di fortissimi mal di testa, che nessun medico, almeno fino a qualche giorno fa, era riuscito a fermare, né tanto meno era riuscito a capire l’origine dei forti dolori. Yin
Meng, dopo tanto tribolare, approda finalmente all’ospedale Zhaoyang County, nella provincia dello Yunnan, Cina sud-occidentale, dove un medico scopre il motivo dei suoi forti mal di testa e grazie ad una operazione chirurgica risolve il problema.

A causare il mal di testa, tra la sorpresa dei medici e della donna stessa, era la presenza di un corpo estraneo nel cervello della donna.

La signora aveva un enorme verme nel cervello, che ovviamente durante gli anni le cresceva sempre di più provocandole dolori alla testa. Secondo i medici, sembrerebbe essere la cattiva abitudine della signora di mangiare rane vive, che di norma sono portatrici di questo piccole verme, dal nome scientifico Sparaganosis, che a quanto pare, attraverso la rana, ha preso possesso di una parte della testa della signora, continuando a crescere e a vivere dentro di lei.

Tramite l’operazione chirurgica ovviamente il “corpo estraneo” è stato rimosso e misurato: era arrivato alla lunghezza addirittura di 8 centimetri. Dopo l’estrazione, il periodo iniziale di smarrimento e quasi di “terrore”, i mal di testa della signora sono passati. Da capire se la donna continuerà a mangiare rane vive o se la brutta esperienza le abbia fatto passare la voglia.

Share