Attentato Torri Gemelle: identificata la vittima 1.643

Sono trascorsi 18 anni dell’attentato alle Torri Gemelle di New York ma quelle immagini strazianti sono ancora impresse negli occhi di tutti noi.

Purtroppo ad oggi il 40% delle vittime resta ancora senza identità.

Ecco però un aggiornamento. È stata identificata la vittima numero 1.643.

La conferma sulla sua identità è arrivata attraverso i test del Dna sui resti recuperati nel 2013, ma il nome non è stato reso noto.

L’ultimo riconoscimento era avvenuto un anno fa.

Precisamente a luglio dell’anno scorso.

La vittima 1.643 è stata identificata dopo un lento e lungo procedimento sui resti trovati.

L’attentato alle Torri Gemelle di New York avvenuto l’11 settembre 2001, resterà per sempre nel cuore di tutti noi.

In questi ultimi 5 anni sono state identificate solo 5 vittime tra cui ricordiamo Scott Michael Johnson, 26 anni e lavorava come operatore finanziario all’89mo piano della Torre Sud.

Share

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.