Dermatomicosi: sintomi, cure e prevenzione

La dermatomicosi è una patologia fungina che può interessare diverse zone del corpo, come ad esempio le unghie, il cuoio capelluto e ovviamente la pelle. La caratteristica di questa malattia, dovuta all’infezione di un fungo appartenente alla famiglia di miceti, è quella di provocare delle micro-lesioni sul tessuto cutaneo o la crescita di cute morta in eccesso, che come risultato favorisce la comparsa di scaglie bianche o argentee. Esistendone di diverse tipologie, sono anche numerose le cause che possono trovarsi dietro al contagio da dermatomicosi: in genere il primo fattore che determina questa malattia è un sistema immunitario poco attivo, ma anche la sudorazione eccessiva e l’alimentazione scorretta possono favorire l’infezione micotica. Inoltre, contrarre la micosi della pelle è più semplice di quanto si possa pensare, dato che sovente colpisce per contatto con persone ospiti o con oggetti contaminati, come le asciugamani.

Dermatomicosi: sintomi e cure

Sempre in dipendenza delle zone colpite, la dermatomicosi può presentare diversi sintomi: lesioni o arrossamenti, ma anche la desquamazione con il conseguente distacco delle già citate squame argentee. Inoltre, anche la presenza di macchie di diversa colorazione, unita alla perdita dei capelli, può indicare la presenza di micosi cutanee a più livelli. È possibile curarle? Il sistema più idoneo è utilizzare prodotti specifici, generalmente ad uso topico ed in grado di eliminare il fungo, la muffa o il lievito responsabile della micosi della cute. Bisogna intervenire al manifestarsi dei primi sintomi, dato che tendono a cronicizzarsi e a diventare più complessi da risolvere con il passare del tempo.

Come prevenire le dermatomicosi?

La prevenzione diventa fondamentale soprattutto per quanto concerne le dermatomicosi. Questo discorso può ad esempio essere applicato alle micosi dei piedi, dovute alla sudorazione e all’uso di calzature non traspiranti, che aumentano l’umidità e creano un habitat perfetto per i miceti: allo stesso modo, la cura dell’igiene e dunque la pulizia dei piedi risulta essere un passaggio chiave per prevenire le dermatomicosi. Esistono anche altri consigli indispensabili: mai camminare senza scarpe su superfici pubbliche come il bordo delle piscine, lo spogliatoio oppure le docce delle palestre. E mai utilizzare indumenti altrui, o asciugamani. Per diminuire l’umidità corporea, poi, è sempre consigliabile asciugare bene ogni zona del corpo dopo la doccia, e non utilizzare mai detergenti chimici o troppo forti, che potrebbero indebolire la pellicola posta a protezione della cute. Infine, fate anche attenzione a dove riponete calze e indumenti intimi, ad esempio quando vi recate in palestra.

Share
loading...