Convatec, supporto a 360° per le persone stomizzate

Molte persone sono costrette a ricorrere al confezionamento di una stomia in seguito a patologie o eventi traumatici. Molti possono essere i motivi per cui si ricorrere a questa tipologia d’intervento chirurgico: tumore al colon, alla vescica o al retto, morbo di Chron, ferite da armi da taglio e da fuoco, incidenti stradali.

Per realizzare una stomia il chirurgo, durante l’intervento, praticherà un’apertura sull’addome (“abboccamento chirurgico di organo cavo alla cute”) per consentire l’evacuazione degli effluenti. Non è detto che questa apertura debba essere definitiva: in alcuni casi può anche essere temporanea a causa di una occlusione intestinale o può anche essere creata per permettere ad un’infiammazione o ad un sito chirurgico di guarire senza essere contaminato.

Esistono tre principali tipi di stomia: Colostomia, Ileostomia, Urostomia e diversi sistemi di raccolta progettati apposta per andare incontro alle esigenze dei diversi pazienti.

In questo senso è importante il contributo di ConvaTec, che realizza dispositivi innovativi per la gestione delle stomie in grado di agevolare la vita delle persone stomizzate. Convatec, essendo leader da più di 35 anni in questa area ha compreso fin da subito l’importanza dell’individuo e del suo rapido ritorno alla vita quotidiana.

La filosofia alla base è che queste persone non vengono considerate pazienti, ma persone con necessità differenti (l’accettazione della condizione, lo sport, il lavoro, la vita di coppia, le questioni legali-ammistrative…). ConvaTec in questo segue e indirizza le persone stomizzate lungo tutto il loro percorso che va dalla diagnosi alla fase post operatoria.

Il supporto reale in questione che ConvaTec ha messo in campo dal 1991 si chiama Servizio ConvaTel: 15 consulenti che rispondono al telefono che hanno costruito insieme alla preziosa collaborazione con gli stomaterapisti un supporto reale per le persone stomizzate. In quest’ultimo caso ConvaTec crede nel supporto basato sulla relazione continua con gli infermieri stomaterapisti, questo, in modo da indirizzare le richieste presso i centri ambulatoriali più vicini qualora fosse necessario.

Il Servizio ConvaTel è diventato parte integrante di un programma più ampio me+: un programma che abbraccia persone stomizzate, stomaterapisti, una pscicologa, un avvocato e un’infermiera in grado di offrire informazioni, suggerimenti ed idee per vivere serenamente la propria vita quotidiana anche attraverso le nuove tecnologie: newsletter e social network in primis.

Ecco il link per iscriversi al mondo ME+

Share
loading...