Scienza

Le donne che arrossiscono sono più attraenti per gli uomini

Le donne che arrossiscono sono più attraenti per gli uomini
I volti delle donne sono più attraenti per gli uomini quando hanno un picco dell’ovulazione, ricerca del passato ha dimostrato. Non è chiaro quali sono i segnali che amplificano questo segnale. Un suggerimento è che le guance delle donne diventano leggermente rosse durante l’ovulazione, fornendo uno spunto sottile che aumenta l’attrattiva. Utilizzando una ripresa appositamente progettata per distinguere tra variazioni sottili di colore, i ricercatori dell’Università di Cambridge hanno scoperto che i volti delle donne mostrano un maggiore arrossamento. Questa differenza è così piccola che non è visivamente percepibile.

La Dr Hannah Rowland e il dottor Robert Burriss, uno zoologo e uno psicologo, hanno reclutato studentesse fotografandole nello stesso tempo, ogni mattina, per almeno un mese. I volti delle donne, che non avevano alcun trucco, sono state fotografati con una fotocamera scientifica tipicamente utilizzata in natura per discernere il camuffamento. Poi un programma al computer ha selezionato una patch della guancia identica per ogni fotografia.

I ricercatori sapevano quando ogni donna avrebbe dovuto ovulare poiché hanno schermato quando l’ormone luteinizzante è salito nel sangue. In questo modo, i ricercatori sapevano che la fotografia mostrava la donna alla fertilità di picco. Il team ha trasformato le immagini in rosso / verde / blu (RGB) in valori per misurare i livelli di colore e cambiamenti. Infatti, i ricercatori di Cambridge hanno trovato rossore vario in tutto il ciclo ovulatorio, con un picco durante l’ovulazione e che rimane elevato durante le fasi successive del ciclo dopo che i livelli di estrogeni sono diminuiti. Una volta che arrivavano le mestruazioni, il rossore è scomparso.

Tuttavia, quando le foto che mostrano le donne in età fertile sono corse attraverso modelli di percezione visiva umana, la differenza media di rossore era 0,6 unità. E’ necessario un cambiamento di 2,2 unità per essere rilevabile a occhio nudo.

“Le donne non fanno pubblicità della loro ovulazione, ma sembrano far trapelare informazioni su di essa, e gli studi hanno dimostrato che sono viste come più attraenti dagli uomini quando sono in ovulazione”, ha detto il dottor Hannah Rowland, presso l’Università di Zoologia di Cambridge, che ha guidato lo studio con il dottor Robert Burriss, uno psicologo da Northumbria University. “Avevamo pensato che il colore della pelle del viso potesse essere un segnale verso l’esterno per l’ovulazione, come in altri primati, ma questo studio dimostra che il rossore del viso non è ciò che gli uomini notano – anche se potrebbe essere un piccolo pezzo di un puzzle molto più grande, “.

E’ interessante che questo accade, in primo luogo, anche se non spiega la maggiore attrattiva precedentemente riportata. Alcune specie di primati pubblicizzano l’ovulazione, mentre i maschi esprimono solo interesse sessuale nelle femmine quando sembrano essere fertili. Negli esseri umani, l’ovulazione è meno evidente e il comportamento sessuale non è limitato al periodo di fertilità di picco. Vedendo come le donne hanno questa ‘possibilità’ può significare solo che a un certo punto il rossore sulla guancia era visibile, ma questo è scomparso nel corso del tempo. Si può benissimo pensare a qualche adattamento antico da un antenato primate comune.

Alcune donne potrebbero aumentare l’arrossamento durante l’ovulazione indossando abiti di colore rosso o un fard.

“Già nel 1970, gli scienziati stavano speculando sul fatto che i segnali involontari della fertilità, come cambiamenti di colore della pelle, possono essere sostituiti con i segnali volontari, come l’abbigliamento e il comportamento”, ha detto Burriss. “Alcune specie di primati pubblicizzano la loro fertilità attraverso cambiamenti nel colore dei loro volti. Anche se gli esseri umani una volta pubblicizzavano l’ovulazione in questo modo, sembra che non lo facciamo più “.

Va bene allora, se il rossore del viso non risponde alla domanda, che cosa fa? Ebbene, ci sono altri segnali che potrebbero spiegare l’attrattiva migliorata durante l’ovulazione. Può essere che le donne hanno una maggiore propensione ad arrossire quando hanno intorno uomini che trovano attraenti.

“Altre ricerche hanno dimostrato che quando le donne si trovano nella fase fertile del ciclo sono più civettuole e le loro pupille si dilatano più facilmente, ma solo quando stanno pensando di interagire con uomini attraenti”, ha detto Burriss. “Avremo bisogno di fare ulteriori ricerche per scoprire se i cambiamenti dell’arrossamento della pelle funzionano allo stesso modo”.

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista open-access PLoS ONE.

Hannah Rowland dell’Università di Cambridge (Regno Unito), dichiara: “Le donne non informano gli altri sullo stato dell’ovulazione, ma sembra che siano in grado di far trapelare informazioni al riguardo. Lo dimostrano diversi studi che hanno evidenziato come nei giorni fertili il gentil sesso risulti più seducente”.

“Avevamo ipotizzato che il colore della pelle del viso rappresentasse un segnale verso l’esterno dell’ovulazione, come succede in altri primati – osserva Hannah Rowland -, ma lo studio ha indicato che il rossore del viso non può essere colto dagli uomini. Ciò significa, pertanto, che potrebbe essere un pezzo di un puzzle molto più ampio”.