Salute

La dieta delle 10 prugne: in forma per l’estate senza un programma alimentare punitivo

L’estate si avvicina, con essa aumentano le occasioni per stare all’aperto e si ripresenta il problema di essere in forma per la temuta prova costume. Abbiamo pensato di proporre una dieta leggera e salutare, che prevede il suo prezioso prodotto in un regime alimentare adatto a chi, in vista della stagione calda, vuole stare più attento ai contenuti nutrizionali della propria alimentazione.

Piano alimentare per stare meglio

Ecco quindi un regime alimentare per sentirsi meglio, più in forma e leggeri, che include ogni giorno 10 prugne della California.

Dieci prugne al giorno sono la quantità raccomandata dall’EFSA (Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare), che ha approvato un health claim a riguardo nel giugno 2013, per ottenere un effetto benefico per la salute dell’apparato digerente, ma i vantaggi dell’inserire questo frutto nella propria alimentazione quotidiana non finiscono qui.

Alto contenuto di fibre

Le prugne secche, infatti, hanno naturalmente un alto contenuto di fibra alimentare (10 al giorno forniscono oltre un quarto della quantità raccomandata di 25 gr di fibre al giorno), e tre prugne secche della California costituiscono una delle cinque porzioni al giorno di frutta e verdura necessarie per una dieta sana ed equilibrata.

Inoltre, le prugne della California non contengono grassi, sale e zuccheri aggiunti, costituendo quindi un sostituto naturale dello zucchero e aiutandoci in maniera salutare e gustosa a controllare un eventuale eccesso di zuccheri nella nostra alimentazione.

Niente dieta

Non proponiamo una dieta dimagrante punitiva, ma una combinazione di scelte alimentari adatte a sentirsi meglio e più in forma. – commenta la Dott.sa FlachiSi tratta di un regime nutrizionale settimanale, che lascia due giorni di libertà durante il weekend, facile da seguire e ricco di ricette semplici che sfruttano le proprietà benefiche per l’organismo di  frutta e verdura di stagione oltre ovviamente a quelle delle prugne secche, che con la loro versatilità si prestano ad essere consumate frequentemente, sia da sole che come ingrediente per ricette dolci e salate.”

Proprio perché ricco di frutta e verdura di stagione, questo regime alimentare, variando i prodotti  e modificando le ricette, può essere seguito durante tutti mesi dell’anno.

 La dieta delle 10 prugne

LUNEDÌ MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ
Tutti i giorni a colazione:

Un bicchiere d’acqua + 5 prugne secche

Tè o caffè  + 2 fette biscottate integrali o pane tostato integrale   + 1 cucchiaino di marmellata o miele

Tutti i giorni, come spuntino di metà mattina:

1 frutto di stagione

Pranzo:

·         Insalata  verde mista con  pomodori, sedano, carote, 1 uovo, tonno

·         Un panino

·         Macedonia mista con 5 prugne secche

Pranzo:

·         Tagliolini con gamberi

·         Insalata di peperoni, carote e sedano g100

·         Finocchi

Pranzo:

·         Risotto con gli asparagi

·         Insalata verde  mista con  carote e pomodori

·         Fragole

Pranzo:

·         Pennette (g70) con melanzane, pomodori e grana al pomodoro g50, melanzane  g100 e basilico e grana g10 +1 cucchiaio d’olio)

·         Insalata mista g200

·         Finocchi

Pranzo:

·         Arrosto di tacchino con contorno di verdura grigliata

·         Un panino integrale

·         Fragole al limone o ananas fresco

Spuntino metà pomeriggio:

Succo di pomodoro g100 e succo di  limone  + carote crude g100

Spuntino metà pomeriggio:

Uno yogurt bianco

Spuntino metà pomeriggio:

Uno yogurt con 5 prugne secche

Spuntino metà pomeriggio:

Una ciotola di fragole o 1 frutto

Spuntino metà pomeriggio:

Uno yogurt magro  con 5 prugne secche

Cena:

·         Passata al pomodoro con olio e basilico g200

·         Tagliata di carne ai ferri g150 + insalata mista g200

·         Un panino

·         Una fetta d’ananas fresco

Cena:

·         Insalata mista: lattuga, ravanelli e carote

·         2 fette arrosto di tacchino al forno

·         Un panino

·         Ciotola con frutti di bosco e 5 prugne secche

Cena:

·         2 filetti di pesce (es. orata) al forno

·         Fagiolini in insalata

·         un panino

·         ananas

Cena:

·         Zuppa di verdura

·         Petto di faraona al forno con 5 prugne secche

·         Insalata mista

·         Un panino

 

Cena:

·         Insalata di carote e radicchio g150

·         Pesce (tonno o pesce spada) al pomodoro e aromi  g200

·         2 patate a vapore

Ulteriori indicazioni:

·         Aggiungere nella giornata 2 cucchiai da tavola  d’olio d’oliva extravergine (20/30 cc)

·         Variare i cereali come  la pasta, il riso (g70/80 a porzione) ed il pane (g40) con la versione integrale

·         Scegliere sempre verdura e frutta di stagione

Nota: Si raccomanda di chiedere un parere al proprio medico prima di iniziare una dieta non personalizzata.