Con questi semplici trucchi otterrete una pancia piatta in soli 7 giorni
Alimentazione

Con questi semplici trucchi otterrete una pancia piatta in soli 7 giorni

Dieta: pancia piatta in 7 giorni. Quante di voi vorrebbero perdere quella tanto odiata pancetta che nonostante le ore passate in palestra non dà cenni d’andar via? Solitamente il gonfiore a livello addominale è spesso collegato a un disturbo intestinale che può essere di varia natura, a seconda dei soggetti.

Addio pancia gonfia

Sconfiggere la pancia gonfia e l’eccessivo sviluppo di gas a livello addominale è fattibile. Spesso il gonfiore addominale non è solo brutto da vedere ma è soprattutto nocivo al nostro organismo.

L’aria nello stomaco o nell’intestino molto spesso provoca malessere e forti sensazioni di disagio. Tutto questo è causato da una cattiva alimentazione: mangiare di fretta e associare alimenti non giusti.

Dieta: pancia piatta in 7 giorni

E’ importante inoltre non fare abuso di tè o caffè, zuccheri e carboidrati.

Per ritornare in forma ed avere una pancia piatta in una settimana ecco cosa dovete fare. Seguite una dieta vegetariana, povera di grasso e colesterolo ma ricca di fibre. Preferite alimenti come: hamburger, bistecche, tofu, ecc. tutti privi di colesterolo.

Ok anche ad alcuni legumi come ceci e lenticchie e ai funghi. La tabella delle associazioni alimentari ci suggerisce che si possono associare i cibi appartenenti alla stessa colonna.

Occhio alle associazioni alimentari

Ma bisogna tenere presente che i cibi a digestione neutra possono essere associati con quelli a digestione basica oppure con quelli a digestione acida.

Il consiglio è invece di evitare di associare i cibi a digestione basica con quelli a digestione acida.

Potrà sorprendere che alcune associazioni alimentari molto apprezzate come prosciutto e melone, pesce e patate (lesse o fritte), caffè con latte, pastasciutta seguita da carne, pesce o formaggi, frutta a fine pasto, dessert dopo il pasto, possono provocare difficoltà di digestione.

Altro accorgimento: evitate di bere troppo durante i pasti: bere molta acqua può dare un senso di gonfiore, rallentare la digestione e favorire il reflusso gastroesofageo. Per questo, limitatevi a non più di uno-due bicchieri di acqua per pasto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.