Bocca amara e dolore al fianco sinistro: possibili cause
Salute

Bocca amara e dolore al fianco sinistro: possibili cause

Saper ascoltare il proprio corpo è importantissimo. Riconoscere per tempo i dolori acuti da quelli meno gravi potrebbe delle volte addirittura salvarci la vita.

Se sintomi come bocca amara e dolore al fianco sinistro persistono vi consigliamo di contattare il vostro medico curante in modo tale da avere un parere tecnico specializzato.

Il nostro organismo è una macchina precisa e perfetta. Se percepite anche solo dei piccoli segnali, non ignorateli soprattutto se perpetuano nel tempo.

Il dolore al fianco sinistro in realtà è molto frequente sia negli uomini che nelle donne. Potrebbe essere causato da una cattiva postura o da stitichezza.

Altre volte potrebbe nascondere patologie leggermente più gravi come la pancreatite o altro.

Il parere di un medico è sempre importante. Se il dolore persiste è sempre bene recarsi dal proprio medico di base per essere rassicurati. Evitate cure fai da te di amici o peggio di internet. Il vostro punto di riferimento dovrà essere sempre il medico.

Dolore al fianco sinistro in gravidanza

Soprattutto nelle donne il sintomo del dolore al fianco sinistro potrebbe presentarsi ad ogni età. Le giovani donne, anche durante la gravidanza, potrebbe accusare questo dolore. Non allarmatevi potrebbe essere legato semplicemente ad una difficoltà nel defecare.

Vi consigliamo comunque di parlarne con il vostro ginecologo di riferimento.
Durante tutti i 9 mesi di gravidanza dovete prestare molta attenzione a quello che assumete. Le voglie fatevele passare. Attenzione ai cibi troppo ricchi di zuccheri occhio quindi ai dolci.

Evitate anche i cibi eccessivamente grassi (carne di maiale, fritture di pesce, patatine fritte, maionese, ecc.). Tutti alimenti che se uniti a bevande gassate, caffeina e zuccheri potrebbe mandare il vostro stomaco in scompiglio e causare stitichezza. Occhio anche alle emorroidi. Prestate attenzione in particolare durante la gravidanza.

Stitichezza: cosa mangiare

Sono tanti gli italiani che soffrono di stitichezza. In realtà è un problema molto comune, soprattutto tra i giovanissimi. Le cattive abitudini alimentari e la scarsa attività fisica portano ad un rallentamento del metabolismo ed una difficile digestione.

Se avete difficoltà ad andare in bagno vi consigliamo di prestare particolare attenzione ai cibi che portate sulle vostre tavole. Stop a zuccheri, cibi grassi, caffeina e bevande gassate. Assumete in grandi quantità verdure e frutta di stagione. Per non parlare dell’acqua. I nutrizionisti consigliano almeno 1 litro e mezzo al giorno d’acqua. Vi aiuterà ad andare in bagno in modo più regolare.

Camminare a passo svelto: addio sedentarietà

Piccole attenzioni dal punto di vista alimentare e dell’attività fisica potrebbero aiutarci a prevenire i piccoli dolori.

Una camminata giornaliera a passo svelto nelle ore anti meridiane ci renderà più in forma e magari riusciremo anche a perdere qualche chilo di troppo.