Abbronzanti artificiali: provocano infertilità e cancro

Che i metodi di abbronzatura artificiale facciano male è cosa nota, ma ci possono essere pericoli nascosti che non si sospettano. Un particolare allarme riguarda le donne che fanno uso di abbronzanti artificiali, prodotti che secondo gli esperti potrebbero addirittura provocare problemi di infertilità, portando addirittura alla comparsa di un cancro.

Tutta colpa, pare, di alcuni ingredienti che sarebbero contenuti nelle lozioni abbronzanti più comuni, normalmente vendute nei supermercati. Alcune di esse, in particolare, sarebbero realizzate con composti capaci di interferiscono con l’azione degli ormoni.


E’ il caso della formaldeide e delle nitrosamine, in grado spesso di provocare, oltre al cancro, difetti alla nascita nel bambino. Ma non solo: l’aumento nell’utilizzo di prodotti simili, secondo gli esperti, sarebbe in grado di provocare anche irritazioni della cute, senza dimenticare la presenza di sostanze chimiche in grado di provocare allergie, diabete e obesità.

L’allarme lo lanciano gli esperti della European Environment Agency. In particolare, ci si è concentrati sul pericolo proveniente da un ingrediente attivo spesso usato negli abbronzanti artificiali: parliamo del deidreoxiacetone, in grado di reagire con gli aminoacidi della pelle facendola diventare più scura.
Abbronzanti artificiali: provocano infertilità e cancro
Gli esperti spiegano che questa sostanza, una volta spruzzata sulla pelle, sarebbe in grado di finire nei polmoni tramite inalazione, finendo poi per essere assorbita nella circolazione sanguigna. Le conseguenze sono drammatiche: questa sostanza potrebbe provocare danni al Dna e provocare il cancro.

Share