Strana tosse dopo intervento per un cancro alla gola: il medico fa una scoperta sconcertante

Queste foto mostrano una vera e propria barba che cresce all’interno della gola di un sopravvissuto al cancro prima che i medici rasassero la crescita pelosa vicino alla trachea. Lo strano caso medico è stato gestito dal dottor Wang Wen-lun, capo gastroenterologo presso l’E-Da Hospital nella città portuale sud-occidentale di Kaohsiung, a Taiwan.

Al paziente, di 60 anni, era stato diagnosticato un cancro alla gola in stadio quattro tre anni fa e si era sottoposto a un intervento chirurgico salva-vita per rimuovere il suo esofago.

La sua gola è stata poi ricostruita usando il muscolo e la pelle dal suo mento, ha spiegato il medico.

Tuttavia, sei mesi dopo, il sopravvissuto al cancro tornò lamentandosi di un’irritazione alla gola.

Il dottor Wang ha spiegato: “È stato particolarmente fastidioso per il paziente, aveva una sensazione di graffi che provava durante la deglutizione”.

La gola del paziente era stata rimossa durante il trattamento del cancro e ricostruita usando muscoli e pelle dal suo mento.
“Sembrava che ci fosse un corpo estraneo nella sua gola e questo gli causava molta tosse”.

Un’endoscopia portò alla scoperta shock: il paziente aveva lunghi capelli facciali che crescevano nella sua gola.

Immagini del ritrovamento bizzarro mostrano i peli facciali lunghi e folti del paziente coperti di muco e che si sviluppano vicino alla trachea e all’esofago.

Il dottore Wang ha detto che il paziente ha subito due fasi di trattamento per “rasarsi” la barba e poi rimuovere i follicoli piliferi usando un laser.

Il paziente è ora privo di disagio e il medico ha invitato tutti i suoi pazienti con sintomi simili a visitare uno specialista.

Il dottore Wang ha rivelato che i benefici dell’utilizzo del tessuto del mento per la ricostruzione della gola includono il mantenimento della struttura dei vasi sanguigni esistenti, riducendo la probabilità di necrosi.

Share