Vino bianco protegge cuore e reni: nuovo studio

Quando si parla di vino e di benefici per la salute, il pensiero fa subito al vino rosso. E invece quello bianco ha proprietà Il vino bianco protegge cuore e reni nuovo studiobenefiche che spesso vengono sottovalutate, ma che sono state rivendicate da un recente studio secondo cui un paio di bicchieri al giorno aiuta a proteggere cuore e reni. In questi casi si apre sempre il dibattito tra quanti sostengono che i benefici degli alcolici sono ampiamente compensati dai danni che, comunque, qualunque tipo di bevanda di questo tipo comporta. Ma è comunque interessante lo studio coordinato da Alberto Bertelli dell’Università di Milano e pubblicato su Plos One. Quantomeno si tratta di una novità per quel che concerne l’attenzione agli aspetti benefici del vino bianco, parente povero in quanto a salute di quello rosso, e addirittura della birra.

La ricerca è stata condotta in collaborazione con l’Università di Torino, di Pisa e l’Ospedale Versilia di Viareggio. Secondo gli esperti, l’acido caffeico contenuto nel vino bianco, assunto anche in minime dosi è in grado di rafforzare la protezione del sistema cardiovascolare.

Per arrivare a queste conclusioni sono stati condotti esperimenti in vitro e in vivo. Ebbene pare proprio che anche bassissime dosi di acido caffeico presente nel vino bianco siano in grado di contribuire alla biodisponibilità di ossido nitrico (Nitric Oxide). Questa sostanza è rinomata per avere notevoli effetti cardioprotettivi e nefroprotettivi.

Non solo: lo studio ha anche messo in evidenza che a livello genico l’acido caffeico modula l’espressione di geni coinvolti nella protezione del sistema cardiovascolare e nell’inibizione della morte cellulare programmata.

Insomma il consiglio è sempre quello di ridurre al minimo il consumo di alcol, ma quantomeno da oggi in poi saprete che oltre al vino rosso ci sono proprietà benefiche anche in quello bianco. Per la felicità dei suoi estimatori, che soprattutto d’estate, fresco, lo ritengono un vero e proprio nettare degli dei.

Share