Altre Notizie

Livorno-Padova streaming: video diretta su internet con Sky Go e Premium Play

Grande interesse per la sfida di questa sera tra Livorno e Padova, valida come posticipo di serie B. Il Padova deve ancora completare il progetto, ma l’acquisto di Matias Cuffa quando ormai sembrava tutto completo certamente aiuta Fulvio Pea.

La partita sarà trasmessa da Mediaset Premium e Sky a aprtire dalle 20,45, ma se non siete in casa potete sfruttare il servizio offerto dalla piattaforma a pagamento Premium Play e Sky Go per seguire il match in streaming sul vostro supporto mobile ovunque voi siate.


Il Livorno del debuttante Nicola ha iniziato bene il campionato con il bel successo sulla Juve Stabia (squadra capace di eliminare la Sampdoria in Coppa Italia, sconfitta che ha fatto bene ai blucerchiati di Ferrara che poi hanno infilato tre vittoria consecutive in amichevole contro il Barcellona, e in campionato contro Milan e Siena). Il padova ha pareggiato invece a fatica con il Lanciano. Per questo a Livorno c’è entusiasmo, con oltre duemila abbonamenti e un’aria da grande appuntamento al Picchi.

Che è soddisfatto della squadra a disposizione, e che crede molto nella potenzialità degli uomini con cui sta lavorando: «Ho buone sensazioni, la squadra sta crescendo. Siamo convinti di poter fare una prestazione importante a Livorno, con tutti i difetti e i pregi che ci ritroviamo. Più difetti, forse, in questo momento».

Il Padova dovrà rinunciare a tre nazionali, e considerata la difficoltà dell’impegno di stasera non si tratta di una buona notizia: mancheranno Viviani (Under 21 azzurra) e Nwankwo (in Nazionale in Nigeria) e Feltscher (Nazionale del Venezuela).
Livorno-Padova streaming: video diretta su internet con Sky Go e Premium Play
Su Cuffa, il commento di Pea è ovviamente positivo: «È un giocatore d’esperienza, che può aiutare i giovani a maturare velocemente. Poi i valori umani, come quelli di Piccioni, ed il suo senso di appartenenza alla società possono dare quel qualcosa in più che forse fino ad oggi non c’era. Cuffa è un ottimo giocatore ed una splendida persona, e mancava un elemento del genere».