Gelmini: la riforma è legge

Gelmini: la riforma è legge. Gelmini: la riforma è leggeEcco l’approvazione del Senato sulla riforma Gelmini. Ben 161 sì, 98 no e 8 gli astenuti. Intato sono scattate le polemiche in merito. In prima fila in tal senso c’è la senatrice Finocchiaro.

A votare a favore della riforma sono stati: Pdl, Lega e Fli. Contro invece Pd e Idv. Astenuti: Udc, Api, Svp e Union Valdotaine. A palazzo Madama è dunque passata la riforma della Gelmini ma questo ora provocherà un terremoto.

Il Pd che ha votato contro la riforma ha affermato: “questa norma è una foglia di fico sui tagli imposti dal governo all’università”. Attraverso questa riforma, spiega il Pd si vuole “risparmiare drasticamente sulle università pubbliche” e invece “si elargisce generosamente nei confronti degli atenei telematici e privati”.

E’ a questo proposito che è intervenuta la senatrice Anna Finocchiaro che ha parlato del futuro delle nuove generazioni e dei futuri italiani. Sembrerebbe inoltre che in questo intervento la Finiocchiaro sia stata ripetutamente interrotta dagli insulti della Lega.