Altre Notizie

Cade nella macchina che fa le salsicce: viene tritato vivo

Un adolescente è stato schiacciato a morte dopo essere caduto in un tritacarne in una fabbrica di salsicce nelle Filippine. Si ritiene che Joemar Jungco, 18 anni, abbia raggiunto il frantoio industriale dove il chorizo ​​speziato veniva prodotto a Iloilo City il 22 giugno.

Ma i colleghi credono che la sua mano sia stata catturata nel meccanismo e che sia stata trascinata nel macinatore – e il ragazzo è stato quindi incapace di raggiungere il tasto per spegnerlo.

Gli operai scioccati hanno scoperto Jungco in cima al macinino che dispone di un motore a due cavalli, con solo i piedi visibili quando si sono presentati ai loro turni alle 8 del mattino.

Francis Arevalo, che stava lavorando nello stesso turno di Jungco, ha detto che l’adolescente stava cercando di raggiungere qualcosa all’interno della macchina mentre era acceso. Forse gli era caduto un oggetto o il macchinario si era inceppato e ha cercato di rimuoverlo, infilando la mano. Probabilmente è riuscito a far ripartire il macchinario, ma a quel punto la mano è rimasta incastrata non lasciandogli via di scampo.

Jennifer Espora della stazione di polizia di Lapuz ha affermato che Jungco ha lavorato solo per circa due settimane. Il suo ruolo era quello di imballare la carne e non macinare, dal momento che era inesperto con le macchine.

Espora ha detto che la polizia non crede che sia stato un omicidio. Ha aggiunto: “Abbiamo chiesto ai suoi colleghi di lavoro e al proprietario dell’azienda e hanno affermato che era solo nell’area di lavoro quando si è verificato l’incidente.

La famiglia di Jungco ha parlato con il proprietario della fabbrica che ha promesso di pagare tutte le sue spese di sepoltura.

Il proprietario della fabbrica Joselor Jaleco ha dichiarato: “Era un buon lavoratore ed era dedicato al suo lavoro. Siamo disposti a provvedere alle sue spese di sepoltura. ”

Parlando nel video, l’ex collega di Joemar, Carl, spiega come funziona la macchina. Ha detto: “È possibile che abbia messo la mano vicino alle lame all’interno della macchina mentre era accesa”.

“Non puoi raggiungere l’interruttore mentre sei qui. Il motore ha una forza di due cavalli ma si è fermato a metà strada quando metà del suo corpo era dentro. Lo abbiamo tolto dalla macchina dopo averlo spento completamente”.