Sposa paralizzata cammina fino all’altare il giorno del suo matrimonio

Tutte le donne sognano per il giorno del proprio matrimonio una cerimonia perfetta e indimenticabile. Ma quello che è riuscita a fare Kelly Marie Stewart va oltre ogni immaginazione. L’attrice britannica, paralizzata dalla vita in giù, ha deciso che la navata l’avrebbe dovuta percorrere sulle proprie gambe, e così ha fatto. Kelly, nonostante sembrasse impossibile, è riuscita a camminare fino all’altare per pronunciare il fatidico sì.

Kelly, 31 anni, aveva due obiettivi: sposare il compagno di una vita, James Lovelady, e farlo stando sulle proprie gambe nonostante la malattia.

Il matrimonio si è svolto al Peckforton Castle in Cheshire. Per Kelly e James è stato un giorno da favola, perchè sono riusciti finalmente a coronare il loro sogno d’amore. Sembrerebbe un matrimonio come tanti altri: lei con un classico abito bianco a sirena con trionfo di tulle, mentre le damigelle sono in abito lungo, color Tiffany.

A rendere questo matrimonio speciale, soprattutto per la coppia di sposi, ma anche per i familiari e tutti gli invitati, la sorpresa che Kelly Marie Stewart ha voluto riservare: è riuscita a camminare lungo la navata della cappella dove ha raggiunto il compagno James Lovelady, padre della loro piccola Daisie.
La sposa non ha avuto timore a confessare: “Ero nervosa”.

Kelly è nota per aver recitato nella soap opera Hollyoaks. Nel 2005, all’età di 21 anni, è stata colpita dalla sindrome di Gauillain-Barré, una malattia rara che attacca il sistema immunitario e colpisce la colonna vertebrale e il sistema nervoso, rendendo impossibile compiere anche i gesti più semplici. Alcuni pazienti riesco comunque a recuperare in parte i movimenti e le sensazioni. E’ quello che è successo alla Stewart grazie a un duro lavoro di fisioterapia durato mesi.

Uno sforzo che le ha consentito di sposarsi sulle proprie gambe, proprio come aveva sempre sognato. Un grande esempio e un grande stimolo per chi non vuole arrendersi mai.

Share