Cerotto vaccino con microaghi che non fa male contro il morbillo

Cerotto vaccino con microaghi che non fa male contro il morbilloLa maggior parte delle persone odia gli aghi, e allora quelli della Georgia Tech Mark Prausnitz pensano al futuro della vaccinazione con un cerotto che ha un centinaio di aghi in una sola volta ma che non fa male.

Lunghi solo una frazione di millimetro, questo cerotto contiene fino a 100 microaghi e può essere applicato in una sola volta per la vaccinazione indolore dei pazienti contro influenza, rosolia o il morbillo. Utilizzando un cocktail di zucchero, vaccino, e un polimero (per mantenere gli aghi stabili), ogni patch contiene una dose singola di vaccino. Per applicarlo, è sufficiente metterlo sulla pelle di qualcuno come un adesivo. Gli aghi sono molto piccoli quindi è indolore la puntura della pelle del paziente, dove si sciolgono. 20 minuti più tardi, si può buttare via il cerotto, e si è completamente vaccinati.

Sebbene gli aghi sono più efficaci per vaccinare qualcuno, molti hanno molti problemi, soprattutto i bambini. Non solo fanno male, ma richiedono una formazione specifica per mescolare e somministrare il vaccino, che impone refrigerazione per mantenerli vitali, dice il Dr. James Goodson del Center for Disease Control.

Viceversa, la patch non richiede alcuna formazione per saperli applicare, nessuna refrigerazione per mantenere la medicina vitale, e le stime dei costi iniziali dicono che sarà meno costoso di un vaccino tradizionale, che nel caso di morbillo e rosolia è di circa $ 1,30 per dose.

Ecco perché il CDC è così interessato alla tecnologia di Prausnitz, che sta attualmente lavorando (insieme con la Bill and Melinda Gates Foundation) per implementarlo al morbillo e rosolia, ed è in programma per iniziare la sperimentazione umana nel 2017. Anche se il CDC sta cercando di sradicare il morbillo e la rosolia entro il 2020, considerato che 145 mila persone l’anno muoiono ancora di queste malattie facilmente prevenibili.

“I tassi di vaccinazione contro il morbillo sono rimasti fermi a circa il 84% negli ultimi cinque anni”, dice a Goodson Co.Design. “Pensiamo che innovazioni come la patch di vaccinazione con microago ci aiuteranno a superare il problema”.

Ma la patch con microago non è solo per il morbillo e la rosolia. Prausnitz mi dice che hanno testato la tecnologia con una dozzina di diversi vaccini finora. Georgia Tech sta anche lavorando con l’Istituto Superiore di Sanità per sviluppare una versione per l’influenza della patch con microago, che è ancora più avanti rispetto alla versione per il morbillo e la rosolia: è in fase di sperimentazione clinica quest’anno. “Penso che la gente inizierà a vedere queste patch durante la stagione influenzale nei prossimi tre-cinque anni”, dice Prausnitz.
Sia Prausnitz e la CDC pensano che la patch con microago ha buone possibilità di salvare un numero significativo di vite nel mondo in via di sviluppo. Alla domanda, però, se le patch Microneedle può aiutare a corteggiare più persone anti-vaccino in America, Prausnitz sembra scettico.

“Se si pensa che, contro ogni evidenza, ottenere una vaccinazione è pericoloso, la patch microago non farà cambierà idea”, dice Prausnitz. «Ma se non sei vaccinato perché hai paura di aghi, o non voglio fare un viaggio dal medico, la patch microago potrebbe aiutare.”

La patch con microago davvero indolore? “I pazienti si sentono come se viene pressato sulla loro pelle qualcosa, ma non lo trovano sgradevole”, dice Prausnitz. “Il dolore non è una parola uguale per chiunque, anche se è difficile descrivere esattamente la sensazione.” Non vi resta che provare di persona.

Share