Lotteria Italia 2013: regolamento. Come e dove prelevare vincite

Siete stati baciati dalla Dea bendata? Uno dei biglietti che avete acquistato era vincente? Buon per voi. In questo articolo vi spieghiamo come e dove andare a riscuotere.

Prima di tutto bisogna dire che tutti i premi dovranno pervenire entro il termine di decadenza di centottanta giorni decorrenti dal giorno successivo alla pubblicazione del bollettino ufficiale dell’estrazione dei premi.

Il pagamento dei premi per vincite superiori a € 10.000,00 deve
essere reclamato presentando, o facendo pervenire a rischio del
possessore, il tagliando vincente, integro ed originale, presso l’Ufficio Premi di Lotterie Nazionali S.r.l., Viale del Campo Boario 56/D – 00154 Roma.

Il tagliando inoltre può essere presentato anche presso uno
sportello di Intesa Sanpaolo; in tal caso la Banca provvede al ritiro del tagliando vincente, integro ed originale, ed al suo inoltro a Lotterie Nazionali S.r.l., rilasciando al giocatore apposita ricevuta.


Per quanto riguarda invece il pagamento dei premi per vincite fino a € 500,00, questo viene effettuato da un qualsiasi punto vendita autorizzato alla vendita delle lotterie nazionali ad estrazione istantanea, collegato al sistema automatizzato di Lotterie Nazionali S.r.l.

Il punto vendita provvede al ritiro del tagliando vincente, integro ed originale.

Se il vostro biglietto fortunato vi ha fatto vincere cifre superiori a € 500,00 fino a € 10.000,00 allora dovete sempre recarvi in un punto vendita autorizzato.

Questo però al ritiro del tagliando vincente, integro ed originale, vi rilascerà apposita ricevuta.Lotteria Italia 2013: regolamento. Come e dove prelevare vincite

Share