3 giorni di buio: 21 dicembre 2012 black out Nasa cintura fotonica

La cintura fotonica allarma tutti. Navigando sui vari siti online scopriamo che la Terra a breve subirà un black out. Per 72 ore mancheranno elettricità e acqua.

Questa è la notizia che circola nei forum e nei social network.

Secondo il geofisico russo Alexei Dmitriev il moto di rotazione della Terra starebbe rallentando, il suo campo magnetico si starebbe indebolendo.


L’ansia del 21 dicembre 2012 cresce sempre più. I tanti blog e siti che ipotizzano la fine del mondo creano panico tra molta gente.

In merito alla presunta fine del mondo è intervenuta la Nasa. Sul sito ufficiale gli scienziati della Nasa hanno deciso di parlare della verità.

Vi riportiamo le parole ufficiali dell’intervista pubblicata sul sito americano.

D: La NASA prevede un “blackout totale” della Terra?

R: Assolutamente no. Né la NASA né alcuna altra organizzazione scientifica prevede una tale mancanza di corrente elettrica. Le false notizie su questa questione, sostengono che una sorta di “allineamento dell’Universo” causerà un black-out.

Non vi è alcun tale allineamento. Questo è semplicemente un messaggio per incoraggiare le persone a essere pronti alle emergenze.

Ed in merito alla Profezia Maya la Nasa afferma: Proprio come il calendario che hai sul tuo muro della cucina non cessa di esistere dopo il 31 dicembre, il calendario Maya non cessa di esistere il 21 dicembre 2012.

Questa data è la fine dei Maya lungo periodo di conteggio, ma poi – proprio come il calendario comincia di nuovo il 13 giorni di buio: 21 dicembre 2012 black out Nasa cintura fotonica ° gennaio – un altro lungo periodo di conteggio inizia per il calendario Maya.