Medicina

Tumori testa e collo: cosa sono e come prevenirli

L’informazione e la conoscenza sono elementi basilari se si vuole fare prevenzione. Molti non sanno neppure dell’esistenza dei tumori alla testa e al collo. E’ questo quanto è emerso dall’indagine condotta dall’European Head and Neck Cancer Society. Dai dati si evince che ben tre italiani su cinque non conoscono il termine “tumore della testa e del collo”. Da qui nasce dunque l’obiettivo principale della prima Giornata dell’informazione sui tumori della testa e del collo, organizzata il prossimo 17 settembre a Roma, Milano e in molte altre piazze italiane.

Ad organizzare l’iniziativa è stata la Fialpo (Federazione Italiana delle Associazioni di Laringectomizzati e Pazienti Oncologici) insieme alla Fondazione Cesare Serono.

Tumori testa e collo: cosa sono e come prevenirliMaurizio Magnani, Presidente Fialpo e direttore dell’unità di Otorinolaringoiatria agli Istituti Ospedalieri di Cremona, dichiara: «La diagnosi precoce è fondamentale per salvare la vita dei malati e per poter intervenire con la chirurgia conservativa, che è fondamentale per la loro qualità di vita, se si pensa che stiamo parlando di tumori che colpiscono organi come la bocca, la lingua o il naso».

Dalle indagini emerge inoltre che l’84% degli intervistati considera erroneamente il cervello tra le parti del corpo che possano essere colpite dal tumore.

La prevenzione – spiegano gli esperti – è l’unico vero modo per ridurre il rischio d’insorgenza di qualsiasi tumore: che sia alla gola, all’utero, al collo o al seno.

SINTOMI del tumore alla gola e alla testa: «senza preoccupare eccessivamente, perchè sono riscontrabili anche in patologie più frequenti e meno gravi di un tumore» (spiega Carlo Fallai, responsabile della Radioterapia 2 all’Istituto tumori mnilanese) sono: ulcera in bocca, debolezza, difficoltà a deglutire (con conseguente calo di peso), emissione di sangue dalla bocca o dalle vie respiratorie, mal d’orecchie, deglutizione dolorosa e comparsa di gonfiore nella regione del collo, abbassamenti di voce, cali d’udito, ronzii o fischi nelle orecchie, mal di testa e perdita dell’olfatto.

I tumori della testa e del collo rappresentano il 5% di tutti i tumori. Il 90% dei tumori maligni di queste zone è rappresentato da carcinomi spinocellulari. Un altro 5% è rappresentato da melanomi, linfomi o sarcomi; il restante 5% da tumori delle ghiandole salivari. L’età media di insorgenza di solito è attorno ai 60 anni nel caso di tumori del cavo orale, della laringe o della faringe. Pazienti più giovani quelli malati di sarcomi, di carcinomi delle ghiandole salivari e della tiroide.

CAUSE: in circa l’80% dei casi la causa è da collegare al fumo di tabacco e al frequente ed eccessivo consumo di bevande alcoliche. Come prevenire questi tipi di tumore? Non fumate e non consumate troppo alcol.