Sanremo 2011: si celebra l’unità d’Italia

Sanremo 2011: si celebra l’Sanremo 2011: unità d'Italiaunità d’Italia. Tra meno di due mesi assisteremo all’attesissimo Sanremo 2011 presentato da Gianni Morandi, Elisabetta Canalis e Belen. Secondo le ultime fonti sembrerebbe che il ministro Ignazio La Russa sia stato ascoltato. La sua proposta diventa realtà.

Il 17 febbraio, ha dichiarato il presentatore Gianni Morandi, saliranno sul palco dI Sanremo artisti che canteranno brani inerenti l’unità d’Italia. Niente Bella Ciao e Giovinezza. Ci sarà il brano “Và pensiero”, che verrà cantato da Albano Carrisi. A seguire ‘O sole mio’ cantato da Anna Oxa e Mamma interpretato da Anna Tatangelo.

E ancora altri classici come “Mille lire al mese” cantato dalla bravissima Patty Pravo e “Mamma mia dammi 100 lire” interpretato da Max Pezzali) e ancora “Parlami d’amore Mariù” (La Crus). Insomma si festeggia l’Italia e la sua unione a discapito dei sogni della Lega. Ed ecco altri brani come: “L’italiano” cantato da Tricarico, “Il cielo in una stanza” con Giusy Ferreri e “Il mio canto libero” con Nathalie.

Roberto Vecchioni invece interpreterà “O surdato ‘nnamurato”, poi “La notte dell’addio” con Franco Battiato e Luca Madonia, “Addio mia bella addio” (Luca Barbarossa) e “Viva l’Italia” (Davide Van der Sfroos). Insomma si prevede un Sanremo 2011 ricco di bravi artisti professionisti e ottima musica. Chissà se il Festival, oltre che a farci apprezzare la canzone italiana, riuscirà anche a farci amare il Paese stesso.

Share