Veronesi: “Virus contro i tumori”

Veronesi indica la strada che la scienza deve seguire per trovare nuove armi per sconfiggere i tumori. Secondo l’oncologo più famoso d’Italia “Virus e batteri ci aiuteranno in questa battaglia”.

Lo scienziato sostiene che in futuro “saranno gradualmente eliminate le terapie tossiche per il paziente”. Umberto Veronesi ha illustrato le novità in materia in occasione della presentazione della Conferenza mondiale di Venezia che avrà il via domenica prossima. Il tema dell’evento sarà ‘Virus, il nemico invisibile”. Inoltre Veronesi ha spiegato in un intervento a ‘Qn’ che esiste anche ‘la faccia buona’ dei virus, microrganismi che vengono percepiti dall’uomo solo come pericolosi per la salute e che invece usati nella maniera giusta possono costituire un’arma importante.

Share