Il gattino non esegue i suoi ordini: il maltrattamento è orribile

Questo è il momento scioccante in cui un uomo picchia senza pietà il suo gattino perché non è andato da lui quando lo ha chiamato. Il crudele proprietario di gatti, identificato come Hakan G., è stato filmato mentre picchiava il piccolo felino nella sua casa nel lussuoso quartiere di Bahcelievler nella città turca nord-occidentale di Istanbul e le riprese sono state condivise sui social media.

Secondo i rapporti, l’uomo d’affari tessile si è arrabbiato con il suo gattino dopo che non è andato da lui quando l’ha chiamato per dargli da mangiare.

L’uomo disse ai suoi figli di lasciare la stanza e chiuse la porta dietro di loro in modo che potesse “punire” il gatto.

Nel filmato, si sente minacciare il minuscolo gattino: “Ti rompo le gambe”.

Il video lo mostra anche sollevare il gatto per la collottola in modo che possa picchiarlo ripetutamente con un’asta di metallo.

Ad un certo punto, il gatto scappa e si siede sulla parte superiore del divano mentre l’uomo lo frusta senza pietà con la verga.

Dopo che il video è stato condiviso sui social media, i netizen si sono lamentati con la polizia e Hakan G. è stato arrestato.

Secondo i media locali, ha divorziato da sua moglie, che è la custode dei loro tre figli, diversi anni fa.

A quel tempo, ha presentato una denuncia contro di lui per comportamento minaccioso e gli è stato dato un ordine restrittivo.

Share