Emicrania: causa nel Dna

L’emicrania sarebbe causata da una particolare variante genetica nel cromosoma 8. Secondo uno studio recente questa specifica variante genetica potrebbe esporre ad un rischio maggiore di emicrania ad aura. Lo sostengono i ricercatori del Headache Genetics Consortium del Wellcome Trust Sanger Institute in Inghilterra. Lo studio è stato pubblicato su Nature Genetics. La ricerca è stata condotta su un campione di 6.000 persone con diagnosi di emicrania e circa 50.000 persone senza emicrania: chi soffre di emicrania pare presenti una maggior probabilità avere una variazione genetica nel cromosoma 8. Gli studiosi sostengono che i geni MTHD e PGCP siano coinvolti con la regolazione del neurotrasmettitore glutammato, molecola, che trasmette i segnali tra i neuroni.

La variazione genetica inficia i livelli di glutammato causando emicrania. Secondo i dati il 26 per cento dei malati aveva la variante genetica. Il 20% tra quelli che non ne soffrono. Gli studiosi sono soddisfatti ma sono convinti che il quadro dell’influenza dei geni nell’emicrania possa essere ancora più complesso coinvolgendo altri geni. La tesi è corroborata dal fatto che spesso chi soffre di emicrania ha in famiglia altre persone con lo stesso disturbo.