Donne: come combattere le rughe

In questi ultimi anni la bellezza e la cura del nostro corpo sono diventati argomeni basilari nella nostra vita. Il mercato in questo campo infatti è sempre più in crescita. La bellezza e la giovinezza della pelle rappresentano l’obiettivo più importante per tutte le donne. Bisogna sapere che sono stati creati numerosi metodi capaci di prevenire e curare i segni dell’invecchiamento cutaneo.

Uno di questi metodi più utilizzato per combattere le rughe è la Radiofrequenza non Abla­tiva. Questo metodo sfrutta la produzione di calore da parte dei tessuti a seguito proprio della produzione proveniente dalla corrente elettrica. Quest’ultima infatti modifica le cariche elettriche molecolari determinando un movimento di ioni.

Le rughe si possono suddividere in rughe di senescenza e rughe di espressione. Le rughe di senescenza si manifestano sulla pelle con il naturale andamento dell’età, perdendo l’elasticità e la compattezza naturale, spesso perché la pelle non viene ben idratata.

Le rughe di espressione si manifestano su un’epidermide relativamente giovane e comunque non influenzata dalle rughe di senescenza. Le rughe di espressione spesso sono identificabili come segno di ansia, preoccupazioni, forti emozioni, choc, momenti negativi.

Al fine di prevenire le rughe è dunque opportuno fare particolarmente attenzione all’esposizione di lampade artificiali ad ultravioletti e di raggi solari naturali. Numerose inoltre sono le creme anti-rughe in commercio. Queste servono sostanzialmente per prevenirle.

In virtù degli innumerevoli prodotti anti-rughe messi sul mercato, è necessario scegliere con la massima attenzione, prendendo innanzitutto in considerazione se la propria pelle è secca, mista o grassa. Il passo successivo è quello di leggere i principi attivi della crema: antiossidanti, vitamine ed acidi sono utili per mantenere giovane la pelle, ma ogni persona necessita di cure diverse.