Prova costume: cercasi dieta fai da te sul web

Manca ormai poco tempo alla fatidica prova costume e gli italiani sono alla ricerca di una dieta fai da te rapida. Sono tantissime le persone che in queste ultime settimane cercano sul web la dieta più conveniente e veloce. Però bisogna stare attenti a scegliere la dieta giusta. Su internet infatti potete trovare tantissi piani alimentari per perdere peso in 7 giorni, o ridurre il giro vita, avere pancia piatta in una settimana, o eliminare la cellulite.

Iniziamo col dire che per perdere peso in modo efficace e duraturo bisogna dimagrire lentamente. Quindi bocciate tutte le diete che vi “propongono” di perder peso velocemente. Si rischia in questo modo di recuperare tutti i chili persi a distanza di pochissimo tempo.

La prova costume mette certamente ansia e preoccupa tutti sia donne che uomini ma attenzione a non farsi prendere troppo dal panico e a seguire sempre una dieta sana ed equilibrata. E’ importante non solo recarsi da un dietologo e farsi dare un piano alimentare personalizzato (in base all’età, all’altezza, alla familiarità, ecc.) ma anche associare una frequente attività fisica.

A lanciare l’allarme sono i ricercatori presenti al Congresso dei dietisti dell’Andid, in corso in questi giorni a Milano. Giovanna Cecchetto, presidente Andid dichiara: “Una parte di pazienti che arrivano alle cure adeguate anche dopo o attraverso internet ha mantenuto una motivazione e una speranza nella cura”.

“Ma decisamente maggiore è la percentuale di Prova costume: cercasi dieta fai da te sul webcoloro che hanno disturbi del peso e cercano la soluzione magica. Un atteggiamento, questo, che li mette nella condizione di diventare facili prede di trappole con finalità di lucro”.


“Non va neppure trascurato l’aspetto psicologico: il fallimento di un lavoro sul peso porta con sé una posizione di rassegnazione passiva, accompagnata nelle situazioni più gravi a sensazioni di solitudine e isolamento sociale, che spesso aggravano il problema peso e mantengono lontano il paziente da trattamenti adeguati”.

E ancora: “Occorre dunque diffidare da soluzioni mirabolanti che si trovano su Internet, da persone che non hanno qualifiche professionali adeguate per proporre un regime dietetico e fare attenzione a che la dieta comprenda tutti i nutrienti oppure se e per quale ragione, ad esempio per intolleranze o allergie alimentari, vengano esclusi alcuni alimenti o introdotti integratori”.


“Ma soprattutto bisogna accertarsi che le diete non mirino a risultati rapidi ed eclatanti, ma a risultati duraturi e a educare alla buona e sana alimentazione”.

Ecco invece le parole di Silvana Declich, dietista del Careggi di Firenze: “Secondo l’antica definizione della medicina greca ricordala dieta è l’insieme complesso delle norme di vita (alimentazione, attività fisica, lavoro, riposo) atte a mantenere lo stato di salute”.

“Una concezione ancora oggi molto valida, ma che purtroppo è stata sostituita dal concetto di “mettersi a dieta”, intendendo un programma dietetico da seguire per un periodo limitato di tempo e da interrompere una volta raggiunto il peso corporeo desiderato. Un corretto regime alimentare deve, invece, essere tale da poter essere mantenuto nel tempo, senza riacquistare peso».

Share

Readers Comments (1)

  1. salve sono una ragazza che ha avuto problemi di peso, ho provato di tutto per perdere quei kili di troppo senza nessun risultato, poi una amica mi ha consigliata lo straordinario metodo di Andrea Ungarelli all’inizio no ci credevo tanto, pero utilizzando il suo metodo sono riuscita a dimagrire 9 kili in pochi giorni e senza sforzo!! http://www.dimagriremeglio.altervista.org

Comments are closed.