Pancake Bimby ricetta: dove trovare lo sciroppo d’acero


Una pubblicità in onda in questi giorni, uno spot televisivo di una nota catena di fast food dice a un certo punto: “chi non mangia i pancake è perchè non sa cosa sono”. In effetti questo è un dolce buonissimo importato dalla più classica della tradizione americana, e dobbiamo dire che al contrario degli alimenti che di solito si consumano Oltreoceano, si tratta di un prodotto sano e nutriente, oltre che buonissimo.

Da consumare a colazione o come merenda, fa benissimo ai più piccoli e fa contenti i grandi. Una bella pila di pancake, poi, magari la domenica mattina, mette di buonumore e sicuramente ci fa sentire un po’ “a stelle e strisce” e non neghiamo che ogni tanto è una bella sensazione.

Prima di passare alla ricetta, diciamo subito che i pancake sono buoni anche semplici, ma raggiungono il loro massimo livello di gusto se accompagnati con lo sciroppo d’acero.

Dove trovare lo sciroppo d’acero, dove si compra?


Che è ancora difficile da reperire nelle nostre città, a meno che non conosciate qualche drogheria specializzata. Il numero uno è Aunt Jemina. L’alternativa è ordinarlo online: costa un po’ ma vi assicuriamo che ne vale la pena. Vi avvertiamo però che è molto dolce, e se allora i gusti un po’ stucchevoli non fanno per voi, potete virare su marmellata, nutella o topping al cioccolato o al caramello. Insomma ognuno può scegliere il modo migliore per accompagnare i pancake.Pancake Bimby ricetta: dove trovare lo sciroppo d'acero

Ecco la ricetta pancake di Michela Bernacchi, che l’ha adattata per il Bimby:

Ingredienti Pancake Bimby ricetta:

– 15 gr Burro
– 300 gr Latte
– 1 Uovo
– 50 gr Zucchero
– 225 gr Farina
– 1/2 Bustina Lievito per Dolci
– q.b. Burro

Come preparare i Pancake con il Bimby

Mettete il burro nel boccale. 1 Min. 70° Vel. 1.

Aggiungete il latte, l’uovo, lo zucchero, la farina e il lievito. 30 Sec. Vel. 6.

Spatolate e impastate ancora. 5 Sec. Vel. 6.

Fate scaldare una piastra liscia o una padella antiaderente.

Imburrate e versate con un mestolino un po’ dell’impasto formando dei dischi da circa 8-10 cm.

Cuocete i pancake 1 Min. per parte.

Imburrate di nuovo e ripeti l’operazione fino alla fine dell’impasto.

CONSIGLI FINALI

Se utilizzate una padella antiaderente e volete un prodotto più leggero, potete benissimo fare a meno di imburrarla. L’importante che la padella sia ben calda, altrimenti i primi pancake potranno essere troppo pallidi. Allo stesso modo, non fate diventare la padella troppo calda altrimenti rischiate di bruciarli senza consentire loro di gonfiarsi adeguatamente e di cuocersi all’interno. Il burro, se proprio lo gradite, potete aggiungerlo alla fine, per rendere i pancake più morbidi.