Dieta Mediterranea: allunga la vita

Che la dieta mediterranea sia in grado di apportare benefici alla salute in virtù degli alimenti in essa contenuti è cosa risaputa da tempo ad ogni latitudine. Ma che addirittura fosse scientificamente dimostrato che seguirla regolarmente consenta di allungare la vita è dato davvero interessante che deve far riflettere.

Secondo recenti studi seguire una dieta Mediterranea garantisce un’aspettativa di vita più alta fino al 20%. Lo sostiene uno studio dell’Accademia di Sahlgrenska dell’Università svedese di Goteborg, pubblicato sulla rivista Age.

Merito della ricerca, e non poteva essere altrimenti, va anche a un italiano, Gianluca Tognon, che proprio nella città svedese ha condotto la ricerca insieme a Lauren Lissner all’accademia Sahlgrenska.

Uno studio complesso che ha preso il nome di H70, e che è durato qualcosa come 40 anni, monitorando un campione di svedesi di 70 anni. I soggetti analizzati si alimentavano con verdure, frutta e pesce, mentre altri invece consumavano maggiormente carne e prodotti animali.

Ebbene è emerso che chi segue la dieta con prodotti tipici del Mediterraneo ha il 20% di probabilità in più di vivere a lungo. Questo perchè nei prodotti scelti ci sono nutrienti benefici che invece non ci sono in prodotti come carne e grassi.


Non è un caso infatti che la dieta Mediterranea nel 2010 sia stata proclamata dall’Unesco patrimonio immateriale culturale dell’umanità. D’altra parte i dati statistici sono già una conferma a quanto detto dallo studio, se si considera che gli italiani, popolo che della dieta Mediterranea per cultura e abitudine fa un caposaldo, hanno una speranza di vita alla nascita tra i primi nel mondo con una media 78,8 anni per gli uomini e 84,1 per le donne.