Cioccolato: riduce il rischio d’infarto

Parlando di cioccolato le prime due cose che ci vengono in mente sono: il gusto e la ciccia. Ma un recente studio condotto dai ricercatori dell’Università di Cambridge, ha individuato una particolarissima proprietà benefica contenente in questo dolce. Lo studio coordinato dal dottor Oscar Franco e pubblicato sulle pagine della rivista scientifica ‘British medical Journal’, mostra come la cioccolata riduce del 37% il rischio di sviluppare malattie cacioccolato riduce rischio infartordiovascolari e del 29% il rischio d’infarti.


Ecco che dunque la cioccolata fa benissimo al cuore. A quanto pare qualche cioccolatino può migliorare non solo l’umore ma anche i prevenire il rischio di malattie cardiovascolari.

Lo studio è stato presentato a Parigi in occasione del congresso europeo di cardiologia. La cioccolata riduce di un terzo il rischio di malattie cardiache.


Il cioccolato possiede un potere antiossidante e anti-infiammatorio. Inoltre è in grado di abbassare la pressione del sangue e ad aumentare la sensibilità insulinica. Ovviamente tale studio è da prendere con le pinze. Il cioccolato infatti contiene anche effetti collaterali che tutti noi conosciamo bene: aumento di peso e rischio diabete.

Secondo i ricercatori infatti 100 grammi di cioccolata sarebbe 500 calorie ingerite. Occhio dunque a non eccedere con la gola.

Share