Donne: sigarette danneggiano la pelle, quindi stop al fumo

Donne: sigarette danneggiano la pelle, quindi stop al fumoDonne: sigarette danneggiano la pelle, quindi smettono di fumare. Secondo un recente studio effettuato dai ricercatori della Staffordshire University, sembrerebbe che le donne smettono di fumare solo se le si informa del reale pericolo che corre la loro pelle. Lo studio coordinato dalla dottoressa Sarah Grogan è stato poi pubblicato sulle pagine della rivista British Journal of Health Psychology.

I ricercatori hanno testato un campione di 47 donne di età compresa tra i 18 e i 34 anni. A queste donne è stato fatto guardare in uno specchio dove era riflesso il loro viso, quindi la loro pelle, invecchiata a causa del fumo.

Il fumo infatti oltre a provocare seri danni a tutto l’organismo e in partiolare ai polmoni, nuoce gravemente anche sulla nostra pelle. Il fumo di sigaretta danneggia le cellule e porta all’invecchiamento precoce.

Le donne hanno dunque visto il loro volto riflesso segnato da zampe di gallina, capillari rotti e ingiallimento della pelle. Tutti tipici elementi del fumo attivo. Per non parlare dei denti e della puzza dell’alito.

Tutte le donne esaminate, alla vista di quest’immagine hanno avuto una forte nausea. Ben 2/3 di queste 47 donne ha smesso di fumare. Ora l’obiettivo è testare un maggior numero di donne. Chissà se questa è finalmente la terapia efficace per far smettere di fumare.