Salute

Facebook provoca asma e stress

Attenti al social network Facebook può provocare attacchi d’asma e stress.


A rivelare ciò sono stati alcuni medici dopo aver esaminato il caso di un 18enne napoletano.

Il giovane quando entrava sul profilo dell’ex ragazza per spiare le foto, aveva forti attacchi d’asma. Il risultato dell’indagine è stato scritto sulla rivista “The Lancet”.


Insomma Facebook procurava nel giovane napoletano forti attacchi di asma e un aumento di stress e depressione. Colpa anche delle sollecitazioni indotte da Facebook.

Gennaro D’Amato, direttore della Divisione di Malattie Respiratorie e Allergiche dell’Azienda Ospedaliera ad Alta Specialità A. Cardarellì di Napoli, ha dichiarato: “la relazione temporale con la comparsa dei sintomi suggerisce che l’accesso a Facebook è stato lo stimolo delle esacerbazioni asmatiche, in cui l’iperventilazione potrebbe aver giocato un ruolo chiave”.