Altre Notizie

Donne: gravidanza dopo aborto spontaneo

Gli esperti sono chiari in merito. Non bisogna assolutamente attendere troppo tempo prima di riprovare a concepire di nuovo. A rivelare ciò è uno studio pubblicato sul British Medical Journal.

Gli studiosi dell’Università di Aberdeen, hanno infatti dimostrato dopo numerosi studi, che una donna che ha avuto un aborto spontaneo, ha in seguito notevoli possibilità di rimanere incinta.

In particolare gli scienziati scozzesi dichiarano che il nuovo concepimento deve avvenire entro sei mesi dall’aborto spontaneo.

I dati emersi da questo studio infatti sono molto positivi, spiegano gli scienziati. Su un campione di 31mila donne (che avevano avuto un aborto spontaneo) esaminate, gli studiosi hanno scoperto che poco dopo queste sono rimaste incinte.

L’85% delle donne che hanno concepito un bambino entro i sei mesi post-aborto, hanno avuto un bimbo sano. Invece per le donne che hanno aspettato più di due anni per riprovarci, la percentuale scende al 73%.

In questi casi però non è una situazione facile. Avere un aborto spontaneo crea una ferita indelebile per una donna. Una sofferenza per la coppia intera, in particolare per la donna. Per questo motivo dunque non è facile decidere di riprovarci subito dopo l’aborto.