Come pulire il ferro da stiro

Alzi la mano a chi piace stirare. Il tutto però peggiora se il nostro ferro da stiro non è in ottima forma. L’utilizzo 2-3 volte a settimana di questo elettrodomestico lo rende poco affidabile nel tempo.

La piastra del ferro da stiro raccoglie nel tempo sporco, calcare, peletti di maglioni di lana, ecc.

Un ferro da stiro non pulito non ci aiuta a stirare e soprattutto sporca i nostri vestiti appena lavati e profumati.

Allora vediamo insieme come pulire il ferro da stiro rendendolo come appena acquistato.

Per la pulizia del ferro da stiro preferiamo utilizzare i classici rimedi naturali della nonna al posto di detersivi sgrassatori.

Gli ingredienti che ci servono sono:

-1 limone
-2 cucchiai di bicarbonato
-una spugnetta per lavare i piatti
-un panno asciutto e morbido

Versiamo in un contenitore il succo di un limone e aggiungiamo due cucchiai di bicarbonato.

A questo punto immergiamo la spugna nel contenitore. E ora andate a strofinare bene sulla piastra del ferro da stiro.

Strofinate bene tutta la superficie.

Ripetete l’operazione, bagnando di nuovo la spugna nel limone e bicarbonato, e continuate a strofinare.

Fate attenzione però a non raschiare troppo la piastra. Se vedete che succede cambiate spugnetta.

Terminata questa procedura non dimenticatevi di asciugare! Con un panno asciutto e morbido andiamo ad asciugare tutta la piastra.

Ora il nostro ferro da stiro è pulito e pronto per essere usato.

Esistono anche altri rimedi naturali che funzionano.

Se in casa non avete bicarbonato e limone, non disperate. Potete infatti utilizzare l’aceto.

Nello stesso modo, come descritto sopra, con una spugnetta andate a strofinare sulla piastra togliendo tutto lo sporco possibile.







Ti è piaciuto l'articolo?
Valutazione
[Total: 2 Average: 1.5]
Share